Eroe In Prova: Il Mio Primo Romanzo


Come ho spiegato in questo articolo, la scrittura è terapeutica; mi ha accompagnata fin da bambina, mi ha aiutato a rallentare la mia parlata, a non balbettare. Non ho mai smesso di scrivere. E ho fatto  bene, visto come si è evoluta la mia scrittura. Ma andiamo con ordine.

Nel 2006 ho aperto questo blog, dove condividere pensieri, opinioni, articoli dissacranti e raccontini umoristici; humoracconti, come li definisco io. Di tempo ne è trascorso: ho raccontato aneddoti della mia vita, panegirici filosofici; ho affrontato argomenti seri, quelli spensierati, ma anche argomenti di attualità. L’ho fatto infilando parole una dietro l’altra. Senza mai illudermi di essere una scrittrice. Anch’io, come la maggioranza degli italiani, avevo delle storie nel cassetto, idee che mi ripromettevo di sviluppare. Non lo facevo, perché, quando sono nata, ultima di cinque figli, i miei genitori avevano già “assegnato” i ruoli: quello dello “scrittore” era appannaggio di mio fratello maggiore, mentre io, appassionata di fisica, gli fornivo le consulenze. Stimo molto mio fratello, lo considero la persona più intelligente, colta e modesta al mondo e, ai miei occhi di sorella, scrive magnificamente.

Nell’autunno del 2011, vagando su internet, lessi di una selezione in corso per una antologia di racconti brevi: duemila battute. Una paginetta, per farsi le ossa e pubblicare con una vera casa editrice, una di quelle che non chiede soldi: la Delos Books. Girai il bando a mio fratello. Non gli interessava. Conclusi che, oltre a pubblicare humoracconti sui miei blog per divertimento, potevo tirare fuori dal cassetto le altre storie, quelle che pianificavo di sviluppare quando fossi andata in pensione. Una pensione che nessuno poteva assicurarmi, vista la crisi. Perché aspettare un tempo che non sapevo se sarebbe mai arrivato? Carpe diem. Col beneplacito di mio fratello, mi cimentai io. Andò bene, entrai nell’antologia.

Mio padre ha sempre detto: “Qualsiasi cosa fai, nella vita, falla bene”.
Decisi pertanto di studiare scrittura, in modo da imparare le tecniche; in seguito partecipai ad altre selezioni, ai premi letterari. Per confrontarmi, fare esperienza. Fantascienza, noir, horror. I generi che piacciono a me. Tre anni di gavetta durante i quali, a sorpresa, ho racimolato segnalazioni, finali, e perfino qualche vittoria.

La scorsa estate la casa editrice Delos Digital ha avviato una saga, Urban Fantasy Heroes; una serie divisa in episodi, alla quale chiunque poteva (e può tuttora) partecipare, a patto di proporre una buona idea, sviluppata bene e adattabile alla mitologia della saga. Il primo episodio era firmato dal creatore della serie, Emanuele Manco, direttore di FantasyMagazine.it, e introduceva l’universo narrativo: demoni nei computer, giovani d’oggi che sviluppano poteri sovrannaturali e una misteriosa azienda di informatica, la Pandora Software Solutions. Il tutto condito dalle leggende della città in cui si svolgeva la storia. Letto l’episodio, diversi aspiranti autori si sono fatti avanti, proponendo nuovi personaggi e vicende, ambientate anche in altre città.

Molte sono state le storie scartate, mentre altre sono sbarcate nella collana, ampliando l’universo narrativo. Anch’io avevo proposto una storia, un romanzo breve che desse risposte ad alcune domande relative alla Pandora e affinasse le regole della magia. Questo inverno ho saputo che era piaciuta. L’abbiamo editata per innestarla nella saga, che nel frattempo era andata avanti, ed ecco qua il risultato: “Eroe in prova”.

Cover Eroe in prova - Urban Fantasy Heroes 2

È un fantasy contemporaneo, diverso da quanto ci si aspetta, perché mescola magia, informatica, mito, leggende locali, scienza e fantascienza, quali facce di una sola realtà.

Si parla di demoni, fisica quantistica e Vesuvio, come ha sintetizzato un lettore. L’episodio apre la seconda stagione della serie, ma l’ho scritto per chi non conosce gli scenari di Urban Fantasy Heroes. Tra sequenze da commedia e colpi di scena drammatici, il protagonista di “Eroe in prova” apprenderà i segreti della Pandora, e la sua visione del mondo cambierà.

Per meglio presentare il romanzo, ho allestito questo sito, dove troverete la quarta di copertina, una breve presentazione dei personaggi e qualche notizia su quanto ho combinato in questi anni nell’ambito letterario.

“Eroe in prova” è disponibile in ebook, nei formati epub e mobi (per Kindle). Sono un prologo e diciotto capitoli, che spero possano interessarvi.

Lo trovate nei maggiori store online. Ne ho citati alcuni nel sito dedicato, ma per comodità li riporto anche qui sotto.

Può interessarvi questa storia? Magari da leggere mentre siete in vacanza? Spero di sì. Nel caso, sentitevi liberi di lasciarmi il vostro parere, nei commenti all’articolo o nel sito dove lo avete comprato. È con il riscontro dei lettori che si cresce.

Grazie in anticipo a chi vorrà dare una chance al mio “Eroe in prova”.

ALTRE INFORMAZIONI

Questa voce è stata pubblicata in Generale e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...