Gli inizi


Contrariamente ai giovani d’oggi, che nascono col telefonino in mano e navigano su internet a 5 mesi, non ho mai veramente visto un computer da vicino fino alla età di 21 anni.

Quando avevo 12 anni mio padre mi aveva promesso i videogiochi ma non li ho mai ricevuti. Prima dei 21 anni avevo potuto dare solo un breve sguardo da lontano ad un Amiga 500 che era stato prestato a mio fratello. Io non avevo mai pensato a fare il programmatore né ad usare un pc. A casa mia il computer era un concetto che apparteneva ad un altro pianeta, e Internet non esisteva ancora…

L’opportunità capitò a 21 anni mentre frequentavo la facoltà di Fisica, perché l’esame di Esperimentazioni di Fisica II prevedeva una prova di programmazione in Fortran 77 e avendo visto una occasione ne approfittai: così ebbi il mio primo pc, comprato per posta a poco prezzo.

Mi pareva una Ferrari, ai miei occhi così bello da guardare. Era un Amstrad con CPU 8086 privo di hard disk e con solo 512 kb di ram. Usava i floppy a 5’25”, quelli grandi e neri. Monitor b/n. Sistema Operativo Dos 3.1.
Arrivò, lo disimballai e lo misi sul tavolo, lo collegai …e non capii come si accendeva.

Dovetti consultare il manuale per scoprire che il tasto “ON” si trovava sul retro… Si accese… Dopo questa figurella con me stessa decisi che mai più la avrei ripetuta, questione di orgoglio!! E mi misi a studiare questa nuova “tecnologia”.

Successivamente passai ad un 286 con Hard disk da 20 megabyte. Sì proprio 20 MegaByte. La velocità della CPU era sui 12 MHz…….

Grazie a lui scoprii i virus informatici: dovetti formattare l’hard disk e reinstallare tutto. Il che mi fece fare molti passi avanti nella conoscenza.

Scoprii Gw Basic, il cui editor era disponibile in DOS. Il mio primo programma era molto semplice, non era il classico “hello world” ma un saluto personalizzato in base all’utente che avviava il programma.

Una sensazione di Potere Assoluto mi pervase: mi si aprii un mondo intero in cui i computer erano ragionevoli e controllabili.

Pochi mesi dopo conoscevo il DOS a menadito, programmavo in DOS e Gw Basic, smontavo e rimontavo il pc, il computer non aveva più segreti. E scoprii che mi piaceva molto sia smanettare col software che con l’hardware.

La prova in fortran? Si trattava di realizzare in un’ora un programma per risolvere una equazione col metodo di Newton, quindi testare e stampare i risultati. A quel punto fu facilissimo… Il fortran non l’ho mai più utilizzato, come linguaggio non mi è mai piaciuto e ne ho usati altri… ma questo è un altro post.

Morale: Chi lo ha detto che i giovani sono più avvantaggiati nelle tecnologie? Tutto dipende dalla età mentale e dalla predisposizione…..

Questa voce è stata pubblicata in Esperienze: Informatica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Gli inizi

  1. Pingback: Open Source o a Pagamento? Ubuntu e i suoi Fratelli « Valeria Barbera: My Blog

  2. Mauro ha detto:

    Mi sembra di rivivere la mia esperienza! Io cominciai ad usare ‘computers’ con il Vic-20 della Commodore. Poi passai al C-64 attraverso il quale creai diversi programmini. Poi venne il tempo del 80286 con il quale l’ho snoccialato grazie al DOS, Gw-Basic e Assembler (vecchio DEBUG.exe). Tutt’ora programmo in GW-Basic e non ho avuto tempo per imparare i linguaggi object-oriented.

    Mi piace

  3. Vale ha detto:

    Ciao Mauro! Che dire? Ti capisco perfettamente!!!
    Conservo ancora tutti i miei vecchi computer, i vecchi floppy a 5,25, i primi software… Neanche avessi aperto un Museo.😉 Inorridisco anche solo al pensiero di disfarmene. Sarebbe come buttare degli amici.
    Che bei ricordi eh? a volte mi spiace per i molti giovani d’oggi che purtroppo si sono persi questa fase pionieristica e, beh, anche romantica della informatica.
    Grazie per avermi letta!🙂

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...